Tourin all’Aglio di Vessalico

Tourin all’Aglio di Vessalico

E’ la zuppa del povero, le nostre nonne lo preparavano quando tornavano dai campi nei giorni in cui non avevano avuto il tempo di far bollire piano piano la tradizionale zuppa.


Ingredienti: 10 spicchi di aglio, acqua/brodo, uova, aceto, sale e pepe.

Preparazione: fate dorare gli spicchi d’aglio – non lasciateli annerire – e tritateli non troppo fini; versateci sopra un litro d’acqua o, se ne avete, di brodo; portate ad ebollizione per qualche minuto e spegnete il fuoco; aggiungete l’albume di due uova, che avete sbattuto in precedenza con una forchetta, rimestando bene; quindi i due tuorli che avete diluito con due cucchiai d’aceto, mescolando ancora;salate e pepate; servite con crostini.

Molto diffusa in Francia, è originaria della Dordogna, dove si racconta che fosso molto usata dopo giornata di bagordi (anche ad ore tarde), e che venisse servita agli sposini al risveglio dopo la prima notte di nozze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.